venerdì 31 ottobre 2008

DISTRIBUZIONE GEOGRAFICA DELLE TARTARUGHE

La maggior parte delle specie acquatiche e terrestri vive nelle regioni tropicali e subtropicali del pianeta, oppure nelle zone in cui le temperature medie diurne in generale non scendono al di sotto dei 18° C. Esistono tuttavia diverse specie che si sono adattate a vivere anche nelle regioni dal clima più rigido, come l`Europa, il Canada e l`Asia Centrale.
In Europa la specie che vive nelle zone più settentrionali è l`Emys orbicularis, che raggiunge le coste della Polonia e dell`Unione Sovietica affacciate al Mar Baltico. Le tartarughe marine in genere preferiscono le calde acque tropicali o quelle miti del Mediterraneo, anche se la Mochelys coriacea è stata avvistata addirittura nei mari artici ed è arrivata a riprodursi in luoghi tanto diversi come la Nuova Scozia (Canada) e le Guiane (Sud America).

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Seraaa happy Halloween!!!!!!!!!!!

Marco

michelangelo ha detto...

Grazie anche a te!